Fantasia

Un viso nel tramonto mi guarda,
socchiudendo due splendidi occhi.
Cerco nella tua espressione un bagliore,
che per un lungo periodo mi illumini.
Reale è l’immagine che ho nella mente,
quasi palpabile, ma appena cerco di
avvicinarmi la vedo sparire.
Cerco la tua mano, cerco il tuo abbraccio,
cerco la tua mente ma tutto questo è sogno,
come un paesaggio ovattato dal manto nevoso.
La tristezza e la rassegnazione sono le mie
sorelle zitelle, che gelose si avvinghiano alla
mia anima.
Corri Fantasia, fuggi almeno tu e porta
il mio messaggio fuori dai ricordi, almeno tu
sarai libera di essere.

oddonemarina – immagine web

poesia scritta nel 1999

View original post

Informazioni su oddonemarina

Amo la poesia, amo il cielo e l'aria. Mi piace leggere. E amo le fotografie perché lasciano una traccia di vita che scorre.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

12 risposte a Fantasia

  1. jalesh ha detto:

    Trovarsi le mani vuote è bruttissimo. Splendidi versi di un sogno mai realizzato complimenti bravissima

  2. Buongiorno Marina mi hai emozionata ❤

  3. tachimio ha detto:

    Già allora le premesse c’erano tutte. Brava mia cara amica. Bellissimi versi. Isabella

  4. TADS ha detto:

    “La tristezza e la rassegnazione sono le mie
    sorelle zitelle, che gelose si avvinghiano alla
    mia anima.”

    notevole metafora sofista, chapeau!!!

  5. vikibaum ha detto:

    sorella fantasia ha bellissime ali, marina…buondì

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...