Archivi del mese: dicembre 2017

Sbiaditi risvegli

Immagini immobili vagano nella mente disordinatamente compaiono anche le parole. Esistenze abbandonate tra dimenticanze e insofferenze come vecchi balocchi. Sbiaditi risvegli di cauti sogni, immolati sull’altare di pietra.   marinaoddone – immagine web

Pubblicato in poesia | 2 commenti

Arpeggi struggenti

Ascolto questa mia sinfonia dove prevale il suono del violino. Arpeggi struggenti che l’anima accoglie nella solitudine. Con note che accendono luci dai lampioni opachi sguardi lontani nella festa ormai vicina oddonemarina – immagine The Yorker

Pubblicato in Senza categoria | 4 commenti

Attimi di niente

Il rosso che scende sulle cime innevate sbiadisce l’attimo. Il vuoto dietro si amplifica nel nulla, lasciando l’esistere come fuoco fatuo. Passato che ritorna nelle nostalgie profonde. Domande e pensieri già avvenuti e ormai lontani. Vuota, l’anima, alla ricerca di … Continua a leggere

Pubblicato in poesia | 3 commenti