Alta marea

Il chiaro scuro delle ombre

svela il canto dell’anima.

Sparisce l’orizzonte

lasciando il vuoto opalino

dove cielo e terra

si fondono nella realtà.

Creste acuminate spaziano

restando impigliate fra

glabri scogli.

Mirato pensiero che

sale di marea in marea

abbandonando la sabbia

dimenticata dal tempo.

 

oddonemarina – opera “Alta marea” Vladimir Zibrov

Pubblicità

Informazioni su oddonemarina

Amo la poesia, amo il cielo e l'aria. Mi piace leggere. E amo le fotografie perché lasciano una traccia di vita che scorre.
Questa voce è stata pubblicata in poesia. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Alta marea

  1. Massi Tosto ha detto:

    Buongiorno Marina cara

  2. jalesh ha detto:

    Che versi intensi mia cara Marina….bellissima l’operqa di Vladimir Zibrov. Complimenti bravissima

  3. rinaldoambrosia ha detto:

    Trovo molto intesa, nonché molto bella questa tua lirica, Marina. 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...